DADAISMO A ZURIGO
03 marzo 2016
Correva l’anno 1916 e un gruppo di artisti di varie nazionalità si ritrovano al Cabaret Voltaire di Zurigo. È lì che nasce il movimento più anarchico e "non moderno”, il Dada. Zurigo rende omaggio a Tristan Zara e ai suoi amici con una serie di mostre e di eventi per celebrare i cent’anni di questo "movimento” che ancora oggi ci pone il dubbio: ma era arte? Filosofia? Politica? Un’assicurazione contro gli incendi? Una Religione? Energia allo stato puro? Alla Kunsthaus di Zurigo cercheranno, attraverso mostre ed eventi che coinvolgeranno tutta la città, di chiarire e di rendere disponibile a tutti il pensiero dadaista. La prima mostra è "Dadaglobe Reconstructed”, che chiuderà i battenti il 1 maggio, e subito dopo una mostra dedicata a uno degli artisti più influenti e punto di connessione tra il Dada e il Surrealismo, ovvero Francis Picabia, che aprirà i battenti il 3 giugno 2016. Sono passati 100 anni, ma la forza dirompente e l’atteggiamento situazionista di questo gruppo è ancora vivo ed è di esempio per chi non si arrende agli establishment! Buona gita a Zurigo e dadadadadadada!!!

http://www.kunsthaus.ch/dadadig/en/
http://www.dada100zuerich2016.ch/en/
http://www.cabaretvoltaire.ch/



Scritto da: Ikos Staff 
CONDIVIDI:
COMMENTI:
Lascia un Commento
Effettua la Login per scrivere un commento
Login
Non sei ancora un utente registrato?
ARTICOLI CORRELATI